Claudio Cotugno

Stai pensando di ristrutturare la tua casa? È arrivato l’EcoBonus al 110%

ECOBONUS 110%

Se vuoi ristrutturare la tua casa e farne un capolavoro, c’è l’ecobonus, una maxi-detrazione davvero conveniente. Si tratta di un’occasione imperdibile per trasformare la Tua casa esistente in una Casa Passiva: il concetto più evoluto dell’edilizia energeticamente sostenibile! Come funziona? Te lo spieghiamo qui.

Cos’è l’EcoBonus: una detrazione al 110 %

Come funziona l’Ecobonus? È una maxi-detrazione fiscale del 110% da scontare sulle tasse che devi pagare, che premia gli interventi edilizi di riqualificazione energetica.

Ecco come funziona.

La Maxi Detrazione Fiscale, nasce con l’obiettivo di incentivare gli interventi di riqualificazione energetica globale degli edifici, che dovranno quindi necessariamente prevedere:

  • interventi di isolamento termico degli elementi opachi (es. il cosiddetto cappotto termico)
  • interventi di rifacimento degli impianti di riscaldamento.

Tutto questo a una condizione importante: l’EcoBonus sarà vincolato al miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici di almeno due classi, con riferimento al certificato energetico APE nazionale o regionale.

Nota: ricorda che si attendono ancora i Decreti Attuativi che ne definiranno tutti i dettagli, attesi per il mese di luglio 2020.

Quando usare l’EcoBonus

Potrai godere dell’EcoBonus dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per tutti i lavori di riqualificazione energetica eseguiti sugli edifici esistenti con caratteristiche di prima casa.

E non è finita.

Nello stesso periodo, potrai avere le stesse detrazioni anche per il miglioramento sismico, grazie al SismaBonus. Un intervento intelligente, in un paese sismico come l’Italia.

La cessione del credito: un grande risultato a costo molto vantaggioso

Una novità molto importante: l’agevolazione sarà fruibile, oltre che come detrazione fiscale in 5 anni, anche come sconto in fattura del 100%, con cessione del credito all’impresa che ha realizzato i lavori.

Cosa vuol dire?
Vuol dire che sarà l’impresa a recuperare il credito direttamente dallo stato, senza che tu debba anticiparli.

L’impresa infatti potrà cedere il credito a banche o finanziarie, per ricevere il pagamento dei lavori effettuati.

In questo modo potrai ristrutturare in standard Passivhaus ad un costo veramente vantaggioso.

Quanti soldi risparmi con l’EcoBonus?

Vediamo allora come dovrebbe funzionare questa Maxi Detrazione Fiscale, con un esempio pratico:

Ipotizziamo per semplicità che l’importo dei lavori per la riqualificazione energetica della Tua Casa sia di € 100.000. Significa che la detrazione che ti spetta corrisponderà a € 110.000.

Avrai a disposizione due opzioni:

  • Detrazione fiscale diretta. Puoi portare in detrazione fiscale l’intero importo in 5 anni, beneficiando di un credito Irpef di € 22.000 all’anno. In pratica, ogni anno farai a meno di pagare € 22.000 di tasse.
  • Sconto del 100%. Questa è una soluzione davvero interessante. Puoi chiedere all’ Impresa di Costruzioni che ha realizzato i lavori di farti uno sconto del 100% dell’importo dovuto (nell’esempio i € 100.000). Ti verrà quindi rilasciata una fattura dell’importo di… 0€.

E l’impresa di costruzioni come fa? Semplicissimo: acquisirà il diritto di beneficiare del tuo credito fiscale di € 110.000, che potrà utilizzare direttamente o decidere di cedere a sua volta ad una banca o finanziaria, incassando subito il saldo dei lavori effettuati.

Semplice, vero?

EcoBonus, ma non solo

L’Ecobonus coprirà molte delle spese necessarie per la conversione della tua casa in una Passivhaus.

E se vuoi fare altro?

Qui viene il bello: l’EcoBonus può essere cumulabile con altre agevolazioni già esistenti.

Per i lavori non inclusi nell’EcoBonus 110%, potrai sempre usufruire degli altri Bonus Casa 2020 che sono:

  • Bonus Facciate 90%,
  • SismaBonus 110%
  • Bonus Ristrutturazione 50%,
  • Bonus Mobili ed elettrodomestici 50%,
  • Bonus Verde 36%.

Ma perché lo Stato ci aiuta in questo modo? Perché conviene a tutti: all’ambiente, ai cittadini, al paese. L’Ecobonus 110% rappresenta un’opportunità unica per migliorare l’efficienza energetica del patrimonio edilizio nazionale, che purtroppo è responsabile di quasi il 50% del totale delle emissioni inquinanti.

Casa Passiva: l’occasione della vita

L’obiettivo dell’Ecobonus? Permetterti di ottenere una casa:

  • molto più efficiente dal punto di vista termico;
  • molto più salubre;
  • molto più sicura.

Il top di gamma, in questo caso è la Casa Passiva, uno standard tedesco di altissimo livello.

Lo standard Passivhaus rappresenta ad oggi la più valida soluzione scientifica e tecnologica per ottenere abitazioni estremamente confortevoli, risparmiose e realmente sostenibili.

Una casa passiva si contraddistingue per:

  • l’isolamento termico. Un involucro ben coibentato dal punto di vista termico e realizzato con cura, oltre a contenere il calore al proprio interno, assicura una temperatura uniforme su tutte le diverse superfici delle stanze e l’assenza di fastidiosi spifferi, condizioni indispensabili per una elevata percezione del benessere.
  • un impianto di ventilazione controllata. Ottimizza l’efficenza termica e permette di ottenere aria pura, come in montagna. Per un approfondimento, leggi qui i benefici del protocollo Biosafe.

L’Ecobonus è un’occasione straordinaria per ottenere il massimo della qualità sul mercato, sfruttando la detrazione del 110% dallo stato.

Se ci pensi, la Casa Passiva ti darà vantaggi eterni: riduce le dispersioni energetiche degli edifici esistenti fino al -90%, riducendo i consumi energetici a meno di 1€ al giorno (per una casa di 150mq).

Così facendo, darai una mano all’ambiente ed otterrai elevatissimi livelli di comfort e benessere, grazie ad una serie di accorgimenti tecnici individuati da una progettazione attenta al dettaglio e concretizzati attraverso una realizzazione in cantiere precisa e scrupolosa. L’EcoBonus è l’occasione della vita per ottenere la casa migliore che esista, ad un costo molto vantaggioso.

Vuoi conoscere meglio la Casa Passiva? Ecco qui un articolo che parla di caratteristiche e benefici degli edifici passivi.